Domande per Roma

Dopo la presentazione del 16 novembre 2017, Roma Altrimenti. Le ragioni nuove dell’essere Capitale è stato “messo in discussione” con incontri e presentazioni promossi da soggetti diversi. L’obiettivo di questo percorso è di raccogliere contributi per comporre la terza parte del libro. Pertanto Domande per Roma è la sezione del sito dedicata all’ascolto o meglio alla lettura delle vostre idee sull’essere Capitale: si tratta di 9 domande che possono aiutare a chiarire le ragioni nuove dell’essere Capitale anche in vista del suo prossimo 150° anniversario.

Al momento, le risposte che darete saranno visibili come post alla maniera di un blog. Si può rispondere anche a una sola delle domande.

Questa sezione sarà aperta fino alla metà di maggio quando pensiamo di raccogliere le vostre risposte nella nuova edizione di Roma Altrimenti che sarà poi presentato pubblicamente.

Nel frattempo continueremo gli incontri di “messa in discussione” e avremo quindi la possibilità di discutere dal vivo.

Grazie per i vostri contributi e se potete, fate girare il link al sito per condividere le domande con chi ritenete possa essere interessato.

  1. La Capitale funzionale, quella della pubblica amministrazione e delle sedi di questa dentro alla Città;
  2. la Capitale culturale intesa come connessione tra innovazione tecnologica, fruizione e conoscenza, accesso ai beni e non solo consumo;
  3. la Quarta Roma, quella del popolo, dei romani che abitano i quartieri di edilizia sociale attorno al GRA;
  4. Roma e il Centro Italia in un rapporto di scambio importante tra territori, infrastrutture, nuove forme di abitare, produzione e attività economiche che fa pensare a una sorta di Regione Capitale;
  5. la governance della Città e la sua articolazione in Comuni ma ridisegnando completamente i confini dei Municipi per dare forma all’articolazione di un territorio abitato molto vasto e differenziato.